feed rss Feed RSS     Newsletter Newsletter
 
 

Angelo Comastri

Il cardinal Angelo Comastri nasce a Sorano (Grosseto) il 17 settembre 1943 da un’umile famiglia delle colline della Maremma. La mamma, profondamente religiosa, è stata la vera educatrice della sua vita. Compie gli studi ginnasiali nel Seminario di Pitigliano e quelli liceali nel Seminario Regionale di Viterbo. Completa la formazione nel Seminario Romano Maggiore frequentando la Pontificia Università del Laterano, dove consegue la Licenza in Teologia.
Nel 1967 è ordinato sacerdote e nominato vicerettore nel Seminario Diocesano di Pitigliano. Nel 1968 è chiamato a lavorare a Roma nella Congregazione per i Vescovi e, contemporaneamente, viene nominato Padre Spirituale nel Seminario Romano Minore e aiuto-Cappellano nel carcere di Regina Coeli: gli anni di apostolato nel carcere li ha raccontati nel libro Ero in carcere! (oggi esaurito).
Nel 1971 lascia Roma per prendere la direzione del Seminario della sua Diocesi in Toscana. Nel 1979 viene nominato parroco di Porto Santo Stefano (Argentario): gli undici anni di presenza all'Argentario sono stati pieni di consolazioni spirituali e, tra l'altro, ricordano una storica visita di Madre Teresa di Calcutta, alla quale monsignor Comastri fu legato da profonda amicizia. Nel 1990 viene eletto vescovo di Massa Marittima-Piombino, ma causa un’improvvisa malattia al cuore – interrompe con grande sofferenza l’esperienza di Pastore di quella Diocesi, rimastagli sempre particolarmente cara.
Nel 1994 diviene presidente del Centro Nazionale Vocazioni e viene anche nominato presidente del Comitato Nazionale per il Giubileo del 2000. Nel 1996 viene nominato Arcivescovo Delegato Pontificio per il Santuario di Loreto. A Loreto vive una indimenticabile esperienza di accoglienza di pellegrini (specialmente degli ammalati dell’Unitalsi e dell’Oftal). Per nove anni consecutivi predica i Quaresimali, che attirano nel Santuario Lauretano folle di ascoltatori da tutto il Centro Italia e diventano altrettanti libri.
Contemporaneamente viene nominato presidente della Conferenza Episcopale Marchigiana, del Comitato per i Congressi Eucaristici Nazionali, del Collegamento Nazionale dei Santuari Italiani. Viene nominato anche vice-presidente della Pontificia Accademia dell’Immacolata. Per la Quaresima dell’anno 2003 il Santo Padre Giovanni Paolo II lo chiama a predicare gli Esercizi Spirituali alla Curia Romana. Sceglie come tema degli esercizi: «Dio è Amore!». Le meditazioni sono raccolte in un libro tradotto in varie lingue. Il 6 febbraio 2005, S.S. Giovanni Paolo II lo nomina suo Vicario per la Città del Vaticano, presidente della Fabbrica di San Pietro e Coadiutore dell’Arciprete di San Pietro. Il Santo Padre Benedetto XVI lo invita a preparare i testi per la Via Crucis al Colosseo, il Venerdì Santo dell’anno 2006. Il 31 ottobre dello stesso anno, Sua Santità Benedetto XVI lo nomina arciprete della Basilica di San Pietro. Il 24 novembre 2007 il Santo Padre Benedetto XVI lo eleva alla dignità cardinalizia.
È autore di numerose pubblicazioni di spiritualità e di pastorale, tradotte in varie lingue. Le ultime sono: Nel buio brillano le stelle: storie di conversioni del XX secolo; Prepara la culla: è Natale!; Prega e sarai felice; L’Angelo mi disse, autobiografia di Maria; Gesù… e se fosse tutto vero?; In cammino con Maria. Novena; Giovanni Paolo II, nel cuore del mondo; tutte presso le Edizioni San Paolo.

Libri di Angelo Comastri pubblicati da Priuli & Verlucca

 
Desideri essere aggiornato sulle nostre novità editoriali?

feed rss Iscriviti al feed RSS
Newsletter Iscriviti alla Newsletter
Questo sito rispetta gli standard di accessibilità
stabiliti dal consorzio internazionale W3C
XHTML Valido
CSS Valido
Credits
© 2017 Priuli & Verlucca, editori
Scarmagno (TO)
P.Iva e Codice Fiscale: 00870160017
realizzato da Bielleweb
Dati fiscali societari
Privacy
Cookie Policy