feed rss Feed RSS     Newsletter Newsletter
 
 

Gian Piero
Motti

Nato a Torino nel 1946, l’anno in cui moriva Giusto Gervasutti, Motti si è formato alla dura scuola piemontese del dopoguerra. Alpinista di raffi nata sensibilità culturale, negli anni Settanta è stato l’animatore del Nuovo Mattino,
il movimento che ha messo in discussione le degenerazioni dell’alpinismo «eroico». Pensatore inquieto, narratore originale, è riuscito a raccontare la montagna senza gli stereotipi della retorica «ufficiale». Devoto studioso dell’avventura alpinistica, ha lasciato numerosi articoli e questa Storia dell’Alpinismo pubblicata nel 1978, cinque anni prima della sua morte prematura.

Libri di Gian Piero
Motti pubblicati da Priuli & Verlucca

 
Desideri essere aggiornato sulle nostre novità editoriali?

feed rss Iscriviti al feed RSS
Newsletter Iscriviti alla Newsletter
Questo sito rispetta gli standard di accessibilità
stabiliti dal consorzio internazionale W3C
XHTML Valido
CSS Valido
Credits
© 2017 Priuli & Verlucca, editori
Scarmagno (TO)
P.Iva e Codice Fiscale: 00870160017
realizzato da Bielleweb
Dati fiscali societari
Privacy
Cookie Policy