feed rss Feed RSS     Newsletter Newsletter
 
 

Massimo Centini

Massimo Centini (1955), laureato in Antropologia Culturale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Torino. Ha lavorato a contratto con Università e Musei italiani e stranieri. Tra le attività più recenti: a contratto nella sezione « Arte etnografica » del Museo di Scienze Naturali di Bergamo; ha insegnato Antropologia Culturale all’Istituto di design di Bolzano. Ha condotto numerosi studi di antropologia dell’arte. Attualmente collabora con l’Università Popolare di Torino dove è titolare della cattedra di Antropologia Culturale; insegna « Storia dell’antropologia criminale » ai master di Criminologia organizzati dal « Santo Spirito » di Roma e ai corsi organizzati da MUA – Movimento Universitario Altoatesino – di Bolzano. Scrive su Avvenire, TuttoScienze de La Stampa e collabora con Radio Rai.
Con Priuli & Verlucca ha pubblicato: I Sacri Monti dell’arco alpino; L’Uomo Selvaggio. Antropologia di un mito della montagna; Nascere, vivere, morire. Magia, medicina, superstizione e credenze nella tradizione popolare piemontese; La peste in Piemonte; Martiri Tebei, storia e antropologia di un mito alpino e con altri autori: Le vie della fede e dell’eresia sulle Alpi; Sulle tracce dei Salassi. Origine, storia e genocidio di una cultura alpina; I Saraceni nelle Alpi. Storia, miti e tradizioni di una invasione medievale; La montagna dei segni. I mondi simbolici dell’arte alpina.

Libri di Massimo Centini pubblicati da Priuli & Verlucca

 
Desideri essere aggiornato sulle nostre novità editoriali?

feed rss Iscriviti al feed RSS
Newsletter Iscriviti alla Newsletter
Questo sito rispetta gli standard di accessibilità
stabiliti dal consorzio internazionale W3C
XHTML Valido
CSS Valido
Credits
© 2017 Priuli & Verlucca, editori
Scarmagno (TO)
P.Iva e Codice Fiscale: 00870160017
realizzato da Bielleweb
Dati fiscali societari
Privacy
Cookie Policy