feed rss Feed RSS     Newsletter Newsletter
 
 
 
2011 itinerari. Luoghi del Risorgimento in provincia di Torino

2011 itinerari. Luoghi del Risorgimento in provincia di Torino

Brossura editoriale, formato cm 19x27, pagine 160 con numerose immagini a  colori
ISBN 978-88-8068-513-5
novità
 

Recensioni

  • La Voce del Canavese
    Luoghi del Risorgimento in provincia di Torino_2
  • La Voce del Canavese
    Luoghi del Risorgimento in provincia di Torino_1
  • La Stampa
    Le strade del Risorgimento in provincia di Torino
    Ci sono percorsi più noti come quello che arriva fino a Superga, ma ci sono anche spunti curiosi come quello che racconta l’importanza dell’acqua e la costruzione del canale Cavour. E poi c’è il bellissimo apparato fotografico che, con un solo colpo d’occhio, aiuta a immaginare e capire. E’ un libro utile e prezioso «2011 itinerari. I luoghi del Risorgimento in provincia di Torino» che oggi arriva in edicola a 8,90 euro più il prezzo del quotidiano. Pensato per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia e realizzato da Priuli e Verlucca editori in collaborazione con la Provincia di Torino e «La Stampa» Gli itinerari sono suddivisi in aree tematiche spaziando in oltre 110 luoghi distribuiti in 102 Comuni diversi e tengono conto non solo degli edifici, ma anche delle persone, dei personaggi e degli eventi che hanno segnato la storia dell’Ottocento abbracciando un periodo compreso dall’ occupazione francese del Piemonte fino alle soglie della Prima guerramondiale.

  • Torino Sette
    Duemilaundici itinerari per amare il Piemonte
    S’intitola «2011 Itinerari» il libro consigliato questa settimana da TorinoSette ai suoi lettori. Sarà in edicola allegato a «La Stampa» da sabato 12 marzo in vendita al prezzo speciale di soli 8 euro e novanta centesimi. Si tratta di un volume che si propone di portare il lettore alla scoperta di edifici privati e pubblici, lapidi e iscrizioni, cimeli, strade e piazze teatro di avvenimenti importanti e molto altro ancora. Spaziando in oltre centodieci luoghi distribuiti in centodue Comuni diversi, dal Canavese al Pinerolese, dalle valli di Lanzo alla collina di Torino, «2011 Itinerari» segue come un filo rosso storie accattivanti e leggendarie, che ripercorrono la storia militare e sociale, industriale e letteraria che ha portato alla nascita dell’Unità d’Italia e all’affermazione della nostraNazione. Un esempio: come «Luoghi del potere, della dinastia e dei protagonisti del Risorgimento» sono indicati Agliè, Castellamonte, Castelnuovo Nigra, Druento, il Parco LaMandria,Moncalieri, Nichelino, Stupinigi, Santena, Mirafiori. Exilles, Fenestrelle, Ivrea e Vico Canavese sono stati invece individuati come «Luoghi della protesta e della prigionia». Edito da Priuli & Verlucca, il libro rientra nelle manifestazioni di «Esperienza Italia 150».

Estratti



Alla scoperta di edifici privati e pubblici, lapidi e iscrizioni, cimeli, strade e piazze teatro di avvenimenti importanti e molto altro ancora.
Spaziando in oltre 110 luoghi distribuiti in 102 Comuni diversi, dal Canavese al Pinerolese, dalle valli di Lanzo alla collina di Torino, «2011 Itinerari» segue come un filo rosso storie accattivanti e leggendarie, che ripercorrono la storia militare e sociale, industriale e letteraria che ha portato alla nascita dell’Unità d’Italia e all’affermazione della nostra Nazione.
 
Sommario
 
Presentazione

Introduzione

LUOGHI DEL POTERE, DELLA DINASTIA 
E DEI PROTAGONISTI DEL RISORGIMENTO
Tra i platani di Santena: un mausoleo per Cavour
Moncalieri. Un castello per due proclami
Costantino Nigra. Dal Canavese alla scena europea
La Mandria di Vittorio Emanuele II, «Padre della Patria» e «Re cacciatore»
Da Napoleone ai Savoia. La palazzina di caccia di Stupinigi
Carlo Felice e il recupero dell’antico. Il castello ducale di Agliè
Superga. La morte dei re
Da Azeglio a Pralormo. Memorie di altri protagonisti del Risorgimento

LUOGHI DELLE INFRASTRUTTURE E DEI MEZZI DI TRASPORTO
Fréjus: il traforo delle Alpi
Acqua e Risorgimento. Il canale Cavour
Sulle tracce dei Bonaparte. Le strade del Moncenisio e del Monginevro
In viaggio verso l’Italia. La rete ferroviaria piemontese
«Carrozze per tutti». La tranvia Pinerolo-Perosa

LUOGHI DELL’ECONOMIA E DEL LAVORO
Dal liberismo cavouriano ai villaggi operai
«Risorgimento» economico nel Canavese
Le strade delle miniere
L’industria della Val Chisone

LUOGHI DEL SAPERE, DELLA CULTURA, DELLA SCIENZA 
E DELLA TECNICA
Da Lanzo ad Alpignano: ogni cosa è illuminata
Il cielo sopra Andrate, Superga e Pino Torinese. La lunga tradizione astronomica piemontese
Il Dinamitificio Nobel di Avigliana
Michele Buniva e la diffusione della vaccinazione antivaiolosa
Le collezioni d’arte e archeologia di Drovetti, Garda e Palma di Cesnola
LUOGHI DELLA LETTERATURA, DELL’EDITORIA E DEI GIORNALI
Guido Gozzano ad Agliè. Crepuscolo del Risorgimento
Giacosa e Colleretto. La memoria canavesana
Lorenzo Valerio e l’educazione del popolo
Tipografie e giornali eporediesi

LUOGHI DELL’ISTRUZIONE
Carlo Ignazio Giulio e l’istruzione tecnica
Risorgimento sui banchi di scuola
La formazione del ceto dirigente. Il Real Collegio Carlo Alberto di Moncalieri
Pedagogia del Risorgimento. I primi asili infantili piemontesi

LUOGHI DELLA DEVOZIONE, DELLA BENEFICENZA E DELL’ASSISTENZA
I santi sociali del Chierese
Istituzioni filantropiche nelle valli di Lanzo
Susa tra devozione e assistenza

LUOGHI DELLE GUERRE E DEI MILITARI
I cavalli di Venaria Reale
Il sacrificio della prima guerra d’indipendenza
Pinerolo centro europeo di cavalleria
Eroi noti e meno noti della seconda guerra d’indipendenza

LUOGHI DELLA PROTESTA E DELLA PRIGIONIA
La protesta contro l’assolutismo nella provincia del regno. I moti del 1821
Il forte di Exilles
Fenestrelle. Una lunga stagione di reclusione

LUOGHI DELL’EMANCIPAZIONE
La Val Pellice e l’emancipazione dei valdesi
L’emancipazione degli ebrei
I Levi di Chieri
La Società di mutuo soccorso di Pinerolo

LUOGHI DELLA SOCIALITÀ E DEL TEMPO LIBERO
Risorgimento a teatro
Tempo di borghesia. Tempo di villeggiatura
La riscoperta della montagna
Una villeggiatura da re: Ceresole Reale
 
Desideri essere aggiornato sulle nostre novità editoriali?

feed rss Iscriviti al feed RSS
Newsletter Iscriviti alla Newsletter
Questo sito rispetta gli standard di accessibilità
stabiliti dal consorzio internazionale W3C
XHTML Valido
CSS Valido
Credits
© 2019 Priuli & Verlucca, editori
Scarmagno (TO)
P.Iva e Codice Fiscale: 00870160017
realizzato da Bielleweb
Dati fiscali societari
Privacy
Cookie Policy