feed rss Feed RSS     Newsletter Newsletter
 
 
 
A VA BIN PAREI

A VA BIN PAREI

Detti che fra un pò non saranno più detti

Brossurato con copertina plastificata a colori, 144 pagine, formato 14x21,5 cm
ISBN 978-88-8068-863-1
In tutte le edicole del Piemonte da sabato 10 al 31 marzo a € 8,90 + il prezzo del quotidiano

novità
 

Recensioni

  • Torino Sette
    Ernesto Olivero "La mia storia"

    «Questo libro nasce dal desiderio di uscire dal buio, per- , ché la luce esiste, E il racconto della mia vita, di molti episodi che mi hanno segnato, ma mai spezzato, mi hanno fatto toccare il cielo con un dito, ma senza farmi perdere tra le nuvole. Che tu creda o no, che tu sia cristiano o di un’altra religione, sento che è possibile camminare insieme, perché una Chiesa scalza è sì patrimonio di Dio, ma anche di un’umanità che cerca». Con queste parole Ernesto Olivero, fondatore del Sermig (Servizio Missio- • nario Giovani), illustra il suo libro «Per una Chiesa scalza» edito da Priuli e Verlucca, Olivero parla di questa sua opera con i lettori sabato 11 dicembre alle 17,30 alla Libreria Coop di piazza Castello 113. L’ingresso è libero, Le prefazioni al volume sono di Angelo Comastri, cardinale e Vicario Generale di Sua Santità per la Città del Vaticano, Erri De Luca, Monsignor Giuseppe Versaldi, vescovo di Alessandria, Madre Anna Maria Cànopi, badessa dell’Ordine San Benedetto.



...da un pò di tempo in qua, sentendo ogni tanto da amici e parenti (quei pochissimi che parlano ancora piemontese) espressioni dialettali desuete o anche detti simpatici, ho deciso di raccoglierli ed annotarli, prima che si fossero del tutto perduti nelle nebbie del modernismo galoppante. Poi, da queste semplici espressioni, seguendo la via del ricordo mio e altrui, ho tracciato in punta di penna tante piccole storie, non so quanto spiritose o patetiche: ecco spiegata in breve la genesi di questo libro. Non è, e non vuol essere, il solito volumetto di proverbi risaputi in cui il vecchietto ritrova la saggezza del suo popolo. Solamente una serie di modi di dire famigliari che ho tentato di salvare dall'oblio, probabilmente con lo stesso successo che ebbe a suo tempo don Chisciotte con i mulini a vento. Però, con spirito assolutamente decoubertiano, non si può dire che non ci ho provato...

 

 
Desideri essere aggiornato sulle nostre novità editoriali?

feed rss Iscriviti al feed RSS
Newsletter Iscriviti alla Newsletter
Questo sito rispetta gli standard di accessibilità
stabiliti dal consorzio internazionale W3C
XHTML Valido
CSS Valido
Credits
© 2018 Priuli & Verlucca, editori
Scarmagno (TO)
P.Iva e Codice Fiscale: 00870160017
realizzato da Bielleweb
Dati fiscali societari
Privacy
Cookie Policy