feed rss Feed RSS     Newsletter Newsletter
 
 
 
Il gioco del Monte Bianco

Il gioco del Monte Bianco

The New Game of the Ascent of Mont Blanc

Gioco da tavolo con pedine
ISBN 978-88-8068-894-5
In edicola con La Stampa dal 19 luglio al 31 agosto 2018

novità
 

Recensioni



Questo gioco da tavolo – The New Game of the Ascent of Mont Blanc – riproduce la prima di quattro edizioni pubblicate nell’arco di circa vent’anni. Fu ideato da Albert Smith come ricordo del suo spettacolo, messo in scena all’Egyptian Hall di Londra. Basato sui disegni del paesaggista William Beverley e stampato in litografia a colori, nelle diverse edizioni declinava, con alcune varianti, il racconto dell’ascensione al Monte Bianco che Smith compì nel 1851. La prima versione fu pubblicata poco dopo il 1855 e venduta, come le successive, nel foyer dell’Egyptian Hall e in diversi negozi. Il gioco, tipo gioco dell’oca, è composto da una tavola con percorso a spirale costituito solamente da cinquanta delle sessantatre caselle abituali. Nella sua confezione originale era venduto all’interno di una cartellina rigida in tela, con titolo impresso in oro, contenente la tavola intelata e ripiegata e il libretto di regole. Quest’ultime, scritte dallo stesso Smith, prevedono che sulle caselle i giocatori paghino o ricevano ricompense, secondo le situazioni e i luoghi rappresentati, o siano obbligati a tornare indietro. Il percorso combina i viaggi di Smith a Chamonix del 1838 e del 1851. L’itinerario parte da Londra e arriva fino alla cima del Monte Bianco, passando per Parigi, attraverso le montagne del Giura e lungo il lago di Ginevra fino a Martigny, per arrivare, dopo il superamento del Gran San Bernardo, all’albergo di Tairraz a Chamonix; all’ascensione vera e propria sono dedicate solo le ultime quindici caselle.

 
Desideri essere aggiornato sulle nostre novità editoriali?

feed rss Iscriviti al feed RSS
Newsletter Iscriviti alla Newsletter
Questo sito rispetta gli standard di accessibilità
stabiliti dal consorzio internazionale W3C
XHTML Valido
CSS Valido
Credits
© 2018 Priuli & Verlucca, editori
Scarmagno (TO)
P.Iva e Codice Fiscale: 00870160017
realizzato da Bielleweb
Dati fiscali societari
Privacy
Cookie Policy