feed rss Feed RSS     Newsletter Newsletter
 
 
 
La Torino della Liberazione

La Torino della Liberazione

Dagli scioperi del marzo 1944 alla festa del 6 maggio 1945

Brossura editoriale formato 19x27 cm, pagine 112 con immagini in bianco e nero

ISBN 978-88-8068-521-0
Fotografie e documenti d’epoca a testimonianza di un periodo storico fondamentale

 

Recensioni

  • Torino Sette
    Torino liberata
    In occasione del 25 aprile, La Stampa e Priuli & Verlucca presentano in collaborazione con il Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà e l’agenzia La Presse «La Torino della Liberazione » in un volume fotografico inedito. Dai primi scioperi del marzo 1944 alla festa del 6 maggio 1945, si tratta di un percorso illustrato tra fotografie e documenti d’epoca che ripropone il riscatto di una città dopo lunghi anni di guerra e di terrore. Introdotto dallo storico Gianni Oliva e arricchito dai commenti e da una breve cronistoria dei principali fatti tratta dal diario di Carlo Chevallard, il libro è in edicola a partire da venerdì 22 aprile al prezzo di otto euro e novanta centesimi (da aggiungere al prezzo del quotidiano). «La Torino della Liberazione - Dagli scioperi del marzo 1944 alla festa del 6 maggio 1945» è consigliato da Torino- Sette.

  • La Stampa
    La Torino liberata narrata per immagini
    «Torino è piena di gente: le divise dei partigiani si confondono con quelle alleate: disarmati gli uni e gli altri fin dai primi giorni; rimossi i reticolati, smantellate le ridotte, che sotto quelli là facevan di ogni palazzo un fortilizio». Così scriveva Augusto Monti, insegnante di Pavese, Mila e Ginzburg al liceo D’Azeglio, all’indomani della Liberazione. Giorni di fuoco: il 18 aprile ‘45 la città venne bloccata da uno sciopero generale, le ore seguenti furono cariche di tensione per l’avvicinamento delle colonne tedesche. Alle 19 del 24 aprile venne emanato l’ordine di insurrezione generale. «La Torino della Liberazione », con introduzione di Gianni Oliva, è il libro edito da Priuli & Verlucca (in edicola a euro 8,90) che testimonia il progetto de «La Stampa» di fornire ai lettori approfondimenti esaustivi per ogni argomento importante trattato dal giornale. Ecco allora una pubblicazione ricca di fotografie tutte corredate da didascalie, e di una cronologia che ripercorre gli avvenimenti che hanno portato ai giorni dell’insurrezione. Qua e là la riproduzione dei manifesti dei comitati segreti, dei giornali clandestini, delle ordinanze della Prefettura e dei proclama del Cln. Torino è sempre ben presente sullo sfondo di una preziosa «storia per immagini » che raccoglie i volti dei concittadini in festa per l’arrivo degli americani. Lo spirito del libro è racchiuso nelle ultime righe del contributo di Guido Vaglio, direttore del Museo diffuso della Resistenza: «Ricordare oggi la Liberazione significa riconoscere il 25 aprile come momento fondante della storia del nostro Paese, per riaffermare quei valori di democrazia, solidarietà e pace espressi durante la Resistenza e sanciti nei principi della Carta Costituzionale del ‘48».



Priuli & Verlucca in collaborazione con il Museo Diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà e l’agenzia LaPresse presentano La Torino della Liberazione in un emozionante volume fotografico inedito.Dai primi scioperi del marzo 1944 alla festa del 6 maggio 1945 un percorso illustrato tra fotografie e documenti d’epoca che ripropone il riscatto di una città dopo lunghi anni di guerra e di terrore.
Sapientemente introdotto dallo storico Gianni Oliva e arricchito dai commenti e da una breve cronistoria dei principali fatti tratta dal diario di Carlo Chevallard.
 
Sommario
 
Presentazione
Guido Vaglio

Torino aprile 1945: i giorni dell’insurrezione
Gianni Oliva

Dagli scioperi del marzo 1944 alla preparazione dell’insurrezione

L’insurrezione

La Liberazione

I festeggiamenti e il ritorno alla vita democratica
 
Desideri essere aggiornato sulle nostre novità editoriali?

feed rss Iscriviti al feed RSS
Newsletter Iscriviti alla Newsletter
Questo sito rispetta gli standard di accessibilità
stabiliti dal consorzio internazionale W3C
XHTML Valido
CSS Valido
Credits
© 2018 Priuli & Verlucca, editori
Scarmagno (TO)
P.Iva e Codice Fiscale: 00870160017
realizzato da Bielleweb
Dati fiscali societari
Privacy
Cookie Policy