feed rss Feed RSS     Newsletter Newsletter
 
 
 
Barmasc, matrici precristiane dei riti di immersione

Barmasc, matrici precristiane dei riti di immersione

Brossura editoriale con sovracoperta rigida plastificata, 88 pagine, formato cm 21x29,7

Quaderno numero 60

ISBN 978-88-8068-084-0
 


Fin dalla più remota antichità nel Mediterraneo Orientale venivano immerse in acqua le statue delle divinità. Con l’avvento del Cristianesimo fu la croce stessa a esservi immersa, nella suggestiva cerimonia ortodossa della Grande Benedizione delle Acque all’Epifania.
Attraverso le coste della Provenza, che già avevano accolto i culti pagani orientali, il nuovo rito penetrò nella Gallia. Qui incontrò la tradizione celtica di propiziazione della pioggia mediante l’immersione di un bastone, dando origine al rito dell’immersione della Croce nelle sorgenti, praticato anche in Valle d’Aosta. A Barmasc, in valle d’Ayas, esso si è svolto fino a tempi recenti nella sorgente che sgorga dalle fondamenta della Cappella dedicata in origine alla Maddalena, la prostituta penitente il cui culto venne propagato dai Benedettini di Vézelay in tutto l’Occidente. Nella sua figura, elaborata tra l’XI e il XIII secolo conglobando quella di Maria Egiziaca, traspaiono le prerogative delle divinità pagane delle acque e della fertilità. La metamorfosi operata dal Cristianesimo la trasforma poi nella santa che annuncia la Resurrezione, cioè la Vita eterna e spirituale.
Qui si uniscono dunque entrambe le tradizioni collegate alla sacralità dell’acqua, il rito di immersione e il culto di S. Maria Maddalena, mentre un masso coppellato posto in alto alle spalle della cappella suggerisce una preistorica frequentazione della zona.

INDICE

Barmasc, una cappella, una sorgente
Una Croce in un canale veneziano
San Fruttuoso di Camogli, una torre nolare sopra una sorgente sacra
La tradizione ortodossa
Iside, dea delle acque e della fertilità
Venere e riti acquatici del Mediterraneo orientale
Marsiglia, porta greca sulla Gallia
Il Cristianesimo in Gallia
Il monachesimo irlandese, dal druidismo al Cristianesimo
I riti occidentali del Battesimo
Il movimento benedettino in Francia e in Svizzera
Maria Maddalena, la Santa della Vita
Sante cristiane e dee della fertilità
Santa Maria Maddalena nella spiritualità
Analogie con la Valcamonica: da Reitia a Santa Liberata
La Novalesa, Barenton e Perpignan
Immersioni di statue in Francia
Immersioni della Croce in Francia
Il Cristianesimo in Valle d’Aosta
I transiti attraverso gli alti valichi
I Benedettini in Valle d’Aosta
La pioggia nelle leggende e nell’agiografia valdostane
Lungo i sentieri a invocare la pioggia
I luoghi della Maddalena
Il Santuario di Barmasc
Il masso coppellato
 
Desideri essere aggiornato sulle nostre novità editoriali?

feed rss Iscriviti al feed RSS
Newsletter Iscriviti alla Newsletter
Questo sito rispetta gli standard di accessibilità
stabiliti dal consorzio internazionale W3C
XHTML Valido
CSS Valido
Credits

base_url: https://www.priulieverlucca.it/© 2020 Priuli & Verlucca, editori
Scarmagno (TO)
P.Iva e Codice Fiscale: 00870160017
realizzato da Bielleweb
Dati fiscali societari
Privacy
Cookie Policy